TEST DI VERIFICA

TEST DI VERIFICA nei commenti...
Abbiate pazienza, l'avevo tolto, come in tanti mi avevate richiesto, per facilitare la pubblicazione dei commenti da parte vostra, ma ho dovuto rimetterlo perchè da quel momento han ripreso ad arrivarmi un saaaaacco di commenti-spam... e non ne posso più di star lì a cancellarli... :(((
Spero sarete comprensivi e che vorrete lo stesso continuare a seguirmi... VVB! =(^.^)=

sabato 8 marzo 2008

MICROPANINI DI ZAFFERANO: contributo all'Internationla Woman's Day

Ed eccomi qui con la mia proposta per festeggiare questa giornata! :)

Come spiegato nel post precedente, oggi pomeriggio ho fatto questi panini micromicro per partecipare all'International Woman's Day culinario suggerito da Zorra e Fiordisale e questi sono gli ingredienti:
480 gr di farina Spadoni Pane Bianco (è un mix già pronto contenente anche Manitoba)
250 ml d'acqua
1 cucchiaino e mezzo di sale fino
1 cucchiaio d'olio e.v.o.
1 bustina di lievito (io ho usato una di quelle contenute nel sacchetto della farina, ma va bene anche quello Paneangeli per pizza)
2 bustine di zafferano in polvere
1 cucchiaio di semi di girasole
1 cucchaio di semi di papavero
1 cucchiaio di semi di zucca
1 cucchiao di gomasio (o, in alternativa, di semi di sesamo)
sale q.b.
2 cucchiai di latte di riso (o un uovo sbattuto)
Macchina per il pane o Olio di gomito :D
Forno caldo a 200°
Io ho sfruttato la macchina per il pane per impastare e lievitare (inserendo gli ingredienti secondo l'ordine suggerito dalle istruzioni e lo zafferano l'ho messo per ultimo), ma si può benissimo impastare tutto a mano e lasciare lievitare un paio di ore in luogo caldo e coperto con un canovaccio.
Tostare tutti semi (separatamente) in una padellina antiaderente con un pizzico di sale e mettere da parte (per il gomasio il sale non è necessario perchè, per chi non conosce il prodotto, praticamente è un mix di sale e semi di sesamo tostati e pestati).
A lievitazione ultimata, ho estratto l'impasto dalla macchina e l'ho diviso in 4 panetti (uno per ogni tipo di semi) e li ho rilavorati un pò dando loro una forma a cilindro lungo 30 cm. ca. e tagliato a segmenti di un paio di dita di larghezza.
Ogni segmentino l'ho spennellato col latte di riso (ma si può fare anche con l'uovo sbattuto, rimane più lucido una volta cotto) e cosparso con i semi tostati (un pò con i semi di girasole, altri con i semi di papavero, altri ancora col gomasio e poi gli ultimi con i semi di zucca) e posti abbastanza distanziati sulla placca del forno (foderata con cartaforno) e cotti 20-25 minuti.
Una volta cotti, dall'esterno sembrano paninetti normali, ma quando vai a spezzarli, dentro sono di un bellissimo giallo... zafferano!!! E buoniiiiiiii
Ne ho provato uno con una fettina di salame... gnam!!! Sparito in un boccone! :DDDD

AUGURI A TUTTE LE DONNE, anche alle amiche ancora nel pancione! =(^.^)=

8 commenti:

`°*ஜღ moka ♥ღஜ*°´ ha detto...

ciao che bello il tuo blog, questi panini poi sono strepitosi.... un saluto da www.animafelina.com

gatadaplar ha detto...

Ciao Moka (o Anima felina? :D ) grazie tantissime per i complimenti! Ma quel leone travestito da gatto è tuo?! E' bellissimo! =(^.^)=

marinella ha detto...

Gradi questi mini panini! veramente belli e ben riusciti, fanno venire l'acquolina.

gatadaplar ha detto...

MariBella te ne lancio qualcuno! Al volo eh?! :D Baciotti

giu&cat ha detto...

Bellissimi questi panini! E poi io adoro i mini panini, ancora di più quelli con tanti semini! non avevo mai pensato di usare lo zafferano nel pane! Proverò! Cat

gatadaplar ha detto...

Ciao CAT! Grazie 1000ssime! Prova a farli! E' divertente!!! (la prossima volta i semini li metto anche nell'impasto...)
Bacioni =(^.^)=

sprimacciacuscini ha detto...

Tu mi farai morire.

Ross

gatadaplar ha detto...

Ross sei forte! :DDD

Ti potrebbe interessare anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Postato da: