TEST DI VERIFICA

TEST DI VERIFICA nei commenti...
Abbiate pazienza, l'avevo tolto, come in tanti mi avevate richiesto, per facilitare la pubblicazione dei commenti da parte vostra, ma ho dovuto rimetterlo perchè da quel momento han ripreso ad arrivarmi un saaaaacco di commenti-spam... e non ne posso più di star lì a cancellarli... :(((
Spero sarete comprensivi e che vorrete lo stesso continuare a seguirmi... VVB! =(^.^)=

sabato 4 agosto 2018

FUSILLI TONNO E TACCOLE

Per la portata dedicata ai PRIMI DI MARE della Raccolta ideata da Aiù e Marta "MENU' LIB(E)RO" ho voluto essere temeraria, ma per davvero eh?!

In fondo lo scopo di questo gioco è proprio mettersi alla prova con qualcosa di mai cucinato prima e in effetti, il Tonno sì, lo conosco eccome, ma ho usato sempre quello conservato in scatola o vasetto,al massimo (ma una volta sola perchè non mi è piaciuto un granchè) quello a fette tipo il salmone affuminato.

In questo piatto invece è previsto l'uso di quello fresco!

Ero molto (moltissimo!) scettica, perchè col pesce non vado mica tanto d'accordo.... oh... alla più brutta, ho pensato, si papperà tutto il Compare e io mi arrangerò con un'insalata! :DDD

E invece che bella scoperta! Mi piace e non mi ha fatto assolutamente male! Che gioia! Posso aggiungere un altro pesce ai pochissimi che riesco a mangiare! (salmone, orata e spigola)

Poi la porterò anche alla nostra Capa-Chef di turno Anisja del blog La Cucina di Anisja, che ci ospita dal 03.08.2018 al 16.08.2018

La ricetta l'ho presa da un libriccino che era in omaggio con la rivista di cucina Alice ed è PASTA E RISO dell'ESTATE pubblicato nel 2012. Purtroppo non è riportato il nome dello Chef che ha ideato-cucinato il piatto...

FUSILLI TONNO E TACCOLE
(per 4 persone)

320 g di fusilli (io Penne de La Finestra sul Cielo)
1 filetto di tonno fresco da 300 g
150 g di taccole
5-6 pomodori secchi sott'olio
1 limone bio
olio evo
sale e pepe qb

Lessare i fusilli (io ho usato le penne perchè avevo quelle in casa) scolarli al dente, passarli sotto l'acqua corrente fredda per fermare la cottura, condire con un filo di olio evo e tenere da parte.

Nel frattempo pulire le taccole (note anche come fagioli piattoni o fagioli marconi) e lessare anche queste, scolandole ancora croccanti e tenere da parte.
Scottare il tonno su una piastra rovente un minuto per lato quindi tagliarlo a cubetti.

Scolare i pomodori dal loro olio di conserva e tagliarli a striscioline.

Io ho usato dei pomodori secchi che avevo già trattato precedentemente e conditi con olio evo, sale e origano.

Emulsionare 3 o 4 cucchiai di olio con il succo di limone, un pizzico di sale e una macinata abbondante di pepe.

Versare la pasta in una ciotola e condire con le taccole, il tonno, i pomodori e l'emulsione, mescolare bene per amalgamare quindi servire.

Ottimo primo freddo, diverso dai soliti condimenti!

Anche questo da segnarsi, evviva! ^____^




Nessun commento:

Ti potrebbe interessare anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Postato da: