TEST DI VERIFICA

TEST DI VERIFICA nei commenti...
Abbiate pazienza, l'avevo tolto, come in tanti mi avevate richiesto, per facilitare la pubblicazione dei commenti da parte vostra, ma ho dovuto rimetterlo perchè da quel momento han ripreso ad arrivarmi un saaaaacco di commenti-spam... e non ne posso più di star lì a cancellarli... :(((
Spero sarete comprensivi e che vorrete lo stesso continuare a seguirmi... VVB! =(^.^)=

mercoledì 19 settembre 2012

MACARONS!!!


E un altro tabù (mio) culinario è stato infranto!!! ^______________^

Era da una vita o due fa che volevo provarci... li ho visti fare tantissime volte in tv, anche dal Mitico Montersino ma... provavo una sorta di timore reverenziale verso questi dolcetti così tipicamente, squisitamente, sciccosamente francesi!

Mai stata in Francia in vita mia, nè tantomeno a Parigi!!!

Potevo buttarmi in questa impresa così, senza aver MAI potuto assaggiare quelli originali prima?!

Bè.... SI!

Altrimenti che Gata da Plar sarei?? :DDD

Così, complice un link giratomi dal Compare qualche giorno fa con le foto dei Macarons E la ricetta scritta al volo mentre li guardavo preparare, giorni fa, dalla Chef Lorraine Pascale nel suo programma "La mia Cucina Easy", che li ha fatto DAVVERO in un batter d'occhio... ECCO QUI I MIEI....

MACARONS al Thè Matcha
(dosi per circa 30 macarons)

Un paio di premesse ci vogliono eh?

1) volevo farli tutti colorati ma al momento di colorarli... mi sono resa conto che era un pò complicato suddividere l'impasto per i vari colori... così, come primo tentativo, per non lasciarli proprio bianchi-bianchi, ho deciso di inaugurare la mia micro-lattina di Thè Matcha in polvere, acquistato l'inverno scorso ma che non avevo ancora avuto l'occasione di inaugurare... e i tempi in cui questa polverina verda impazzava nei blog culinari è nel frattempo passata... ma d'altronde... non sono mai stata una Gata alla moda... :DDD

2) riporto pari-pari il procedimento di Lorraine Pascale e credo proprio che questa sarà per sempre la versione ufficiale che seguirò anche le prossime volte... sì perchè... mi sono DIVERTITA a farli ma soprattutto... a MANGIARLI!!!! :DDD

E adesso forza, metto un bel grembiulino e mi metto al lavoro! ^^

120 gr di mandorle (congelate) tritate finemente
125 gr di zucchero a velo
Colorante alimentare q.b. (nel mio caso, 1 cucchiaino colmo di polvere di Thè Matcha)
40 + 40 g di albume
(dipende dalla grandezza delle uova, io ho usato uova medie e ne ho consumate e vanno tenute fuori frigo almeno dal giorno prima)
110 g di zucchero semolato
2 cucchiai d'acqua

Tritare le mandorle nel robot o cutter (ma io ho usato un mini-tritatutto e quindi ho preferito prima tagliuzzarle con un coltello per ridurne la pezzatura e frullarne poche per volta... ah!!! le ho messe un paio d'ore in congelatore... così frullando non buttano fuori il loro grasso... come insegna il Mitico Montersino! <3 nbsp="nbsp" p="p">
Comunque, vanno frullate insieme allo zucchero a velo e setacciate più volte fino ad avere una farina molto fine e leggera.

E' un procedimento che mi ha portato via un pò di tempo e un pò di giramento di cabasisi, ma ne vale la pena... :)

Non so se sia la stessa cosa usare la farina di mandorle già pronta... sarebbe da provare!!! ^^

Dunque, una volta ottenuta la farina di mandorle-zucchero a velo, metterla in una ciotola e unirvi i primi 40 gr di albume, mescolando con una spatola ottenendo un impasto denso e cremoso.

A questo punto unito il colorante che preferite... Io, come dice il titolo della ricetta, ho usato il Thè Matcha in polvere perchè li volevo verdi, ma si può usare anche il cacao in polvere o qualsiasi altro colorante naturale o artificiale vogliate... 

Montare i restanti 40 gr di albume e preparare uno sciroppo mettendo lo zucchero semolato in un pentolino e versandovi sopra i due cucchiai d'acqua.

NON mescolate, ma lasciate che lo zucchero assorba l'acqua con calma, magari, per agevolare il tutto, fate uno strato uniforme di zucchero nel pentolino quando ve lo versate dentro.

Appena lo sciroppo prenderà il bollore tenetelo d'occhio e quando raggiungerà la temperatura di 115°, riprendete gli albumi montati a neve e versatevi a filo lo sciroppo, mentre nel frattempo continuerete a montare con il frustino elettrico.

Se ne preparate e di più, usate pure Mr. K (la planetaria)... Io non l'ho voluta usare perchè il quantitativo di impasto mi sembrava "ridicolo"... ma la prossima volta lavorerà lei per me! ^^

Confesso che, pur avendo il termometro, non m'è venuto in mente di usarlo... semplicemente, me ne sono dimenticata, presa dall'euforia della preparazione :DDD
Ho fatto ad occhio... praticamente ho versato lo sciroppo quando ho visto che lo zucchero era completamente sciolto e che cominciava a cristallizzarsi lungo i bordi del pentolino, ma deve restare bianco e non prendere il colore del caramello.

Ottenuta una bella meringa traslucida e soda, versatene un pò nell'impasto di mandorle e mescolate bene per rendere un pò più cremoso il tutto, quindi versatevi tutta la meringa rimanente e mescolate con cura dal basso verso l'alto per non smontarla, ottentendo un impasto liscio ed omogeneo.

Foderate di carta forno 2- 3 placche da forno, bloccando la carta agli angoli con un pò di impasto premuto tra il foglio e la placca.

Versate l'impasto dei Macarons in una sac-à-poche usa e getta, senza beccuccio, tagliatene la punta ad un'altezza di circa 2-3 cm e distribuite l'impasto su ogni placca formando dei tondi di circa 3-4 cm di diametro, il più regolari possibili.

Ogni placca va sollevata dal piano di lavoro e lasciata ricadere per un paio di volte, così da appiattire i dischetti e far sparire l'eventuale punta di impasto al centro.

Lasciate riposare il tutto a temperatura ambiente per 20 minuti (io mezz'ora) fino a che la superficie dei dischetti di impasto apparirà opaca e asciutta toccandola appena con un dito.

Portate nel frattempo il forno ad una temperatura di 170°, NON ventilato, ma statico.

Infornate una placca alla volta per 5 minuti (io 10... ma il mio forno è dell'anteguerra... ^^)

Tenete il forno leggermente aperto, magari con il manico di un cucchiaio di legno, in modo che l'aria circoli e asciughi le meringhette (perchè è di questo che alla fine si tratta... piccole, deliziose meringhette alle mandorle!) perchè non screpolino in superficie.

Togliete la placca dal forno e lasciate freddare il tutto.

Appena fredde staccatele delicatamente dalla carta forno e lasciatele riposare su un piatto o su una griglia.

E NON RESISTETE alla tentazione di ficcarvene un paio in bocca... altrimenti come fate a capire se son buone o no?!!!! :*DDDDD



E poi ce n'è sempre qualcuna più bruttarella, screpolata o bislacca che non s'accoppierebbe con nessuna... vogliamo sprecarla?! :DDD

Ora non resta che farcirne una metà con il ripieno che preferite ed accoppiarla all'altra.

Io ho scelto un ripieno "bomba", ovvero due creme, quella di BURRO ALLA VANIGLIA e quella di BURRO AL CIOCCOLATO buonissimo ma che davvero costringe a non mangiarne più di due-tre... troppo grasso... ma ne è valsa la pena... Tanto poi ho tutta la settimana davanti per recuperare questo dolcissimo sgarro! ;P






 Con questa ricetta partecipo alla raccolta L'Abbecedario Culinario della Comunità Europea, un progetto della Trattoria Muvara e che ci vede ospiti, fino al 21.04.2013 nella cucina di Elena del blog ZIBALDONE CULINARIO che onora la letterina E con le sue Escargot per festeggiare... la FRANCIA! ^_________^

Ma noi possiamo portare tutti i piatti che vogliamo (tranne le Escargot)... purchè siano... "cuisine française"! ^^

come....


EllapEppa sE son buoni!!!!





13 commenti:

marinella ha detto...

Monia sono fantastici! mi hai definitivamente convinto, io non ci ho mai provato, ma ho molta voglia di farli, ho anche un libro sui macarons ma non osavo!!!! adesso ci provo.
Ciao Baciotti
m

Il folletto paciugo ha detto...

Da urlo direi....slurpppppp.
Bravissima
Bacione

Luca and Sabrina ha detto...

Anche noi non ci abbiamo mai provato, un po' per i tuoi stessi motivi, siamo convinti che non ci riuscirebbero bene, ma complimenti a te perchè sono semplicemente stupendi.
Un baciotto da Sabrina&Luca

Milena ha detto...

eh ti capisco...anche per me i macarons sono ancora un sogno irrealizzato...ma prima o poi voglio provarci! :D
ti sono venuti bellissimi tra l'altro!!! bravissima :)
baciotti

Baol ha detto...

Ma complimenti Gata, sembrano i macarons che, tempo fa, ho ricevuto dalla Francia...buonissimi!!!!

Gata da Plar ha detto...

BAOL grazieeeeee ^_________^

stavo pensando... potrei farne un business, visto che ho saputo quanto costano (l'uno!!!!) in una nota pasticceria di Roma.... :DDDDDD

Bacione!!!!

Gata da Plar - Mony ha detto...

Nota di servizio per MARINELLA, FOLLETTINA, LUCA&SABRINA e MILE... avevo già risposto ai vostri commenti ma qui non vedo cosa vi ho scritto... :(((

Non capisco cosa sia successo ma è riamasta solo la risposta al commento di BAOL! O.o

bOH... MISTERI DI BLOGGER.... :DDD

Comunque: GRAZIE 1000 a tutti per i complimenti e PROVATE a farli con questa ricetta e non fallirete! Se ci sono riuscita io.... :DDDD
Un bacione colletivo! ^^

Baol ha detto...

Se vuoi consigli sull'apertura di attività...

:P

elena ha detto...

grazie della ricetta e tanti complimenti...verrò a prendere la tua per cimentarmi..mi ispira assai sei stata precisissima! bacioni!

Gata da Plar - Mony ha detto...

ELENA grazie a te ^___________^
Un bacione e Felice raccolta!!! :)

Rosa Maria ha detto...

.............quando mi deciderò a fare i macarons seguirò la tua ricetta:) non so perchè ma mi intimorisce la sola idea di provare a farli!!!! ma la tua mi ispira :)
a prestissimo
un bacione

Aiuolik ha detto...

Grazie per la costante e intensa partecipazione! Come farei senza la mia Mony??? (Mi chiamerei ancora Aiuolik tutto intero :-) )

Ecco il riassunto di questa tappa (spero di riuscire a caricare il video quanto prima!): http://abcincucina.blogspot.com.es/2013/04/e-come-escargot.html.
Ora tutti in Danimarca!
Aiu'

Gata da Plar - Mony ha detto...

ROSA MARIA :DDD anch'io avevo una paura bestia di questi nano-dolcetti ma adesso non esiste più e quando voglio strabiliare gli ospiti, via si va di Macarons! :DDD
Dai prova è davvero facile!!! ^^
E poi fammi sapere eh?! Bacioneeeeee

AIU' mi fai troppo ridere :DDDDD
TVB!
un Abbraccio lungo fino alla Danimarca! :*)

Ti potrebbe interessare anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Postato da: