TEST DI VERIFICA

TEST DI VERIFICA nei commenti...
Abbiate pazienza, l'avevo tolto, come in tanti mi avevate richiesto, per facilitare la pubblicazione dei commenti da parte vostra, ma ho dovuto rimetterlo perchè da quel momento han ripreso ad arrivarmi un saaaaacco di commenti-spam... e non ne posso più di star lì a cancellarli... :(((
Spero sarete comprensivi e che vorrete lo stesso continuare a seguirmi... VVB! =(^.^)=

domenica 19 febbraio 2012

POLENTA VALDOSTANA per l'Abbecedario d'Italia

Ed eccomi di nuovo qui con un'altra piccola proposta per l'Abbecedario d'Italia, dedicata alla letterina A di Aosta :)

Ricordate!!!!! Avete un'altra settimana di tempo per mandarmi le vostre ricette dedicate a questa città e alla Regione Val D'Aosta, ma per partecipare dovete lasciare un commento sul POST dedicato!! 

Mentre QUI trovate le regole per partecipare alla Raccolta ^^ e al termine delle due settimane, QUI troveranno un caldo ed accogliente benvenuto, tutte le nostre Ricettine! ^^

Mi raccomando eh?! Vi aspettiamo ancora numerosissimi e numerosissime!!!

Bè... sono sempre ottimista e quindi continuo a sperare che anche qualche bel Cuoco prenda parte a questo lungo viaggio con noi! ^^ 

E anche questa è un'altra specialità assaggiata in Val D'Aosta, in un Ristorante Rifugio bellissimo, affacciato su di un altrettanto splendido paesaggio... mammamiachenostalgiaaaaaaaaaaaaaaa



Come mi ha poc'anzi ricordato Mamma al telefono (perchè tra una parolina e l'altra battuta sulla tastiera, siamo anche riuscite a scambiare quattro chiacchiere ^^) in realtà, la polenta che ci portarono quella volta era sì con la Fontina, ma era anche arricchita da funghi e da prosciutto, quindi... insomma... toccherà tornarci... :P***

Dunque ecco qui una bella porzione di ...

POLENTA VALDOSTANA

500 g di farina di mais fine
1,5 litri d'acqua
sale grosso q.b.
3 cucchiai olio evo
pane grattugiato q.b.
Fondine o coccottine da forno
Forno statico, preriscaldato a 180°

Fate una bella polentina con QUESTO metodo, perchè non ha senso sfinirsi le braccia... ma se siete masochisti accomodatevi pure e fate col solito sistema... :DDD

Nel frattempo, ricavate dalla Fontina Valdostana D.O.P delle fette spesse mezzo centimetro scarso ed eliminate la crosticina intorno e tagliatele a pezzetti.

Terminata la cottura della polenta, prendete le fondine o cocottine individuali e stendete uno strato di polenta sul fondo, non troppo spesso però.

Adagiatevi sopra 2-3 pezzetti di Fontina e fate un altro strato di polenta, così via fino ad un dito dal bordo della fondina. 

Chiudete con un ultimo strato di 2-3 pezzetti di Fontina, spargete sopra una cucchiaiata di pane grattugiato fine e infornate 10 minuti o un quarto d'ora a 180°, fino a che in superficie si forma una bella crosticina dorata.

Servite posandole su piatti di legno per conferire al tutto un'aria più "montanara" possibile ^^

PS 1:
Occhio! Avvisate i vostri ospiti che... il piatto e il suo contenuto sono a 30.000 gradi Fahrenheit!!!

ps 2:
Ovviamente, per due persone, non ho usato tutta la polenta, ci mancherebbe! ^^
La parte restante l'ho messa da parte come faccio sempre, lasciandola freddare e poi tagliata a fette e congelata in freezer per futuri utilizzi :)))

PS 3:
ricetta vietata ai "deboli di cuore" e concessa una volta l'anno... agli ipercolesterolemici come me!!!! :*DDD

Noi ci siamo pappati questa bontà oggi a pranzo! :P***

Il Compare s'è sgrufolato tutto il piatto, mentre io non ce l'ho fatta... a 3 cucchiaiate dalla fine ho dovuto desistere... non sono più abituata a piatti così sostanziosi... ma è domenica e la domenica ci si coccola, a costo di crollare poi addormentati se non semi-svenuti sul divano, ad aspettare che la digestione faccia il corso! ^_________________^






A come....


Aiuto scoppio!!!!

:DDD

18 commenti:

valverde ha detto...

Che bontà...
casomai causa colesterolo in ottima salute (lui non io!)ecco solo polenta e magari accompagnata da...uhm... fagioli? verdurine? funghi!...e perchè no... polenta e frutta ( ne ho sentito parlare, mai provata...farovvi sapere)
baci
val
mi pensi domani? thank you , poi ti spiego...

Aiuolik ha detto...

Sei un mito!!!! Io arrivo domani ;-)

Besos!

terry ha detto...

Mamma che favola... nei prossimi giorni ti posto una ricettina per l'abbecedario che va a pennello con questa polenta!!!

stay tuned ;)

baciiii

Gata da Plar ha detto...

VALINA anche con i porcini va a nozze alla grande!!! :P****

Polenta e frutta mai sentita... ma andando PAZZA per le fette di polenta arrostite in forno e pucciate nello zucchero... potrebbe anche piacermi con la frutta! :P*****

Ti corrompo ancor di più :DDD MAI PROVATA sempre a fette, arrostita al forno e spalmata CON LA NUTELLA???? aaaaaaaaaaaaaaaaaaiutooooooooo 'na libiddine da mmmmoriiiiiiiiii :DDD

AIUOLIK Fantastica! ^^
Baciottoni!

TERRY daiiiiii che sono curiosa-golosa-come 'na biscia!!! :DDD
bacioni!

astrofiammante ha detto...

delizia delle delizie !!! Gata......ma ......la polenta con la nutella O_____O sei fuori come un balcone.....;-))))
anche se a pensarci ......la cosa mi incurioscisce ^____^
presto arrivo anch'io, ciauzzzzzz

brii ha detto...

Eccomi….non so è giusto, non so se va bene
ma io ci provo!!!
http://briggishome.wordpress.com/2012/02/21/krumiri-piattissimi-alle-noci-per-a-come-aosta/
baciussssssssss

Gata da Plar ha detto...

ASTROFIAMMANTE... nooo io fuori come un balcone, ma quando mai?! :*DDD
Prova prova.... vedrai...
Fai fettine sottili di polenta e poi falle abbrustolire in forno o, se sei tanto fortunata da avercelo, nel camino e poi spalma la Nutella... sentirai che roba... ^_______________^

BRIIIIIIIIIIIIII la ricettina va postata sul post ORIGINALE del blog ospitante la letterina ^^
Va bene dai, sposto io di là il commento... e poi vengo a rubare i krumiri! ^^
Grazie e bacioneeeeee

Spirulina ha detto...

Ah! Bhe! Certo che la fantasia non vi manca di certo...la polenta con la nutella!
Però....magari provo...si sa mai...

FrancescaV ha detto...

Fantastica! La condivido subito sulla mia pagina FB :)

Simona ha detto...

Mony, ho appena pubblicto il mio contributo: http://briciole.typepad.com/blog/2012/02/trota-al-vino-rosso.html
Dimmi se hai bisogno di qualcos'altro da me. Grazie!

paoladany ha detto...

Questa è la mia ricetta
http://paoladany.blogspot.com/2012/02/abbeccedario-culinario-ditalia-ed-il.html
ciao Paola

Gata da Plar - Mony ha detto...

SPIRULINA si dai, prova! poi dimmi eh?! che così vedo se riesco a portare un'altra amica sulla via della perdizione! :*DDDDDD

FRANCESCA V :DDD cosa condividi? la ricetta della polenta, o la "pazzia" della polenta-nutella? :*D
Bacione!

SIMONA mitica!!! ^______^
Se ti viene in mente altro manda, manda pure! ^____________^

PAOLADANY grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
Un bacione!!!

Gata da Plar - Mony ha detto...

PS x SIMONA e PAOLADANY... per favore, ripubblichereste i vostri commenti sul post originale? cioè su quello delle TEGOLE VALDOSTANE? perdonate ma altrimenti rischio di perdermi delle ricette per strada... :)

Maraptica ha detto...

Sembra buonissima, ma quanto formaggio c'è?! :( Slurp sigh

Gata da Plar - Mony ha detto...

MARAPTICA troppo, credimi... ma la cucina valdostana è così... fai uno Sgarro bello grande e sei felice ed appagata per tutta la settimana :DDD
Bacione!!!!

speedy70 ha detto...

Splendida questa polenta, la adoro!!!! Mi dispiace che la raccolta termina oggi, non ho fatto a tempo. . . Però sono contenta di averti conosciuto, mi aggiungo ai tuoi lettori, passa a trovarmi!

Gata da Plar - Mony ha detto...

SPEEDY70 dai, hai tempo fino alla mezzanotte di oggi! ^^
Io per esempio sto cucinando un'altra sorpresina tutta valdostana.... :DDD
Grazie carissima, verrò a trovarti di certo e ricorda, questo è SOLO L'INIZIO dell'Abbecedario d'Italia! Seguici e partecipa, ci farà un immenso piacere! ^__________^

Aiuolik ha detto...

Per completezza, lascio il link anche qui: http://abcincucina.blogspot.com/2012/02/come-aosta.html!

Grazie ancora!
Aiu'

Ti potrebbe interessare anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Postato da: