TEST DI VERIFICA

TEST DI VERIFICA nei commenti...
Abbiate pazienza, l'avevo tolto, come in tanti mi avevate richiesto, per facilitare la pubblicazione dei commenti da parte vostra, ma ho dovuto rimetterlo perchè da quel momento han ripreso ad arrivarmi un saaaaacco di commenti-spam... e non ne posso più di star lì a cancellarli... :(((
Spero sarete comprensivi e che vorrete lo stesso continuare a seguirmi... VVB! =(^.^)=

domenica 1 maggio 2011

E LE LASAGNE "BIANCHE"....

Perchè poi si chiamino "bianche" non lo capisco... forse perchè predomina il bianco, appunto, della besciamella, ma poi quando son cotte, tra i colori delle verdure e la crosticina croccante della copertura... tutto sono meno che bianche! :D

LASAGNE BIANCHE


1 caspo di radicchio trevigiano
5 zucchine medio-piccole
1 confezione di melanzane grigliate
3 scalogni piccoli
1 confezione di prosciutto cotto a dadini
la besciamella avanzata dalle lasagne ROSSE
1 confezione di Sfoglia Velo Giovanni Rana
3-4 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 teglia d'alluminio "8 porzioni"
1 foglio di carta forno
olio evo q.b.
sale q.b.
1/2 bicchiere di vino
acqua q.b.

Anche queste le ho preparate in anticipo e congelate, per poi scongelarle la notte precedente Pasquetta.

Ho prima di tutto cotto le verdure, ovvero, in una padella antiaderente ho stufato il radicchio tagliato a striscioline sottili, insieme agli scalogni, anch'essi tagliati sottili.
A cottura quasi ultimata ho aggiustato di sale e unito un cucchiaio di olio evo e mescolato bene e tenuto da parte.

Poi ho lavato e tagliato a rondelle sottili le zucchine (prendo sempre quelle più "giovani" perchè non hanno praticamente semi all'interno) e cotte in padella con olio evo e un pò di sale.
Quando han preso una bella doratura dovuta all'olio, ho sfumato col vino e portato a cottura aggiungendo anche un pò d'acqua. 
Infine, sulla piastra liscia, ho "asciugato" le melanzane pregrigliate e condite con un filo d'olio e sale e poi le ho tagliate a listarelle.
Vi starete chiedendo perchè ho usato queste e non quelle fresche... Bè, perchè il giorno in cui ho fatto spesa per queste lasagne, al supermercato quelle "fresche" facevano pena... erano tutte grinze e molli... boh... forse il loro fornitore non gliele aveva portate e hanno messo fuori quel che c'era... il brutto era vedere le altre "massaie" comprarle lo stesso... 0.o

Comunque, una volta cotte tutte le verdure, ho foderato di carta forno la teglia d'alluminio, fermando sempre il foglio alla teglia con un paio di cucchiaiate di besciamella.
Quindi sul fondo ho steso un altro pò di besciamella e su questa ho messo affiancate due sfoglie di pasta, poi due mestoli di besciamella e sopra le verdure cosparse "a caso" con anche un pò di dadini di prosciutto cotto quindi altre due sfoglie di pasta e così via fino a terminare verdure e prosciutto.
L'ultimo strato, quello "a vista", farcito pure lui con un pò di besciamella, verdure e prosciutto e cosparso con 4 cucchiaiate di grana grattugiato.

Il giorno di Pasquetta, le ho cotte in forno insieme anche a quelle rosse per un'ora abbondante, fino a che si è formata una bella crosticina dorata. :)

Questa ricettina ha partecipato alla raccolta dell'ABBECEDARIO della Trattoria Muvara per la letterina L ^^

8 commenti:

Federica ha detto...

Forse bianche perchè senza pomodoro, ma poi alla fine che importa il perchè del nome!!! Io so solo che ne vorrei una bella porzioncina per cena...troppo goduriose ^__^
Un baciotto giuggiola, buona settimana

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

ciao ..
bianche o non bianche sono sempre buone...
lia...

Baol ha detto...

Mamma mia che robe buone buone!!!

Imbini Pasticcini ha detto...

ciaooo!!=)
eccomi qui=D il tuo blog è tr bello!!=)))
e poi pure il nome del blog e la frase inziale delle padelle vissute è bellissima...geniale direi!!=D
ti seguo pure io!!=D bacioni vale

onigirina ha detto...

Ogni volta che sento la parola "lasagne" o "vincisgrassi" mi viene l'acquolina in bocca... ovviamente pensando a quelle che mi prepara la dolce nonnina, io non mi ci sono mai cimentata nella loro preparazione! Lo so che in realtà non è difficile, ma sono cresciuta con la bontà di quelle di mia nonna e ho un pò di timore reverenziale nel provare a farle perché so che non saranno MAI così buone! Però devo decidermi, un giorno devo assistere alla preparazione in modo da carpire tutti i segreti per un'ottima riuscita!

Gata da Plar - Mony ha detto...

FEDE la prossima teglia è tua! :D
Un bacione e grazie!! ^^
PS.: ... mi sono comprata lo stampo per gli omini cioccolatosi... :P***

LIA è vero... non so mai quali scegliere :D
Bacio!

BAOL grazie!!!! ^^

VALE di IMBINI Troppo Buona Tu! :*)
Un bacione!!!

ONIGIRINA... è vero, spesso ho anch'io di questi "tabù" culinari... ma cerco di infrangerli per mettermi alla prova! :D
Dai, falle anche tu, vedrai che ti verranno buonissime! E ci sarà qualcuno alla fine che dirà "non posso farle perchè non mi verrebbero MAI buone come quelle di Onigirina" ^^
Un abbraccio!

Aiuolik ha detto...

Mi piace questa ricetta, la aggiungo subito all'abbecedario!!!

Aiuolik ha detto...

E anche la L è pubblicata: http://abcincucina.blogspot.com/2011/07/l-come-lasagne.html!

Grazie ancora per la partecipazione!!!

Ti potrebbe interessare anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Postato da: