TEST DI VERIFICA

TEST DI VERIFICA nei commenti...
Abbiate pazienza, l'avevo tolto, come in tanti mi avevate richiesto, per facilitare la pubblicazione dei commenti da parte vostra, ma ho dovuto rimetterlo perchè da quel momento han ripreso ad arrivarmi un saaaaacco di commenti-spam... e non ne posso più di star lì a cancellarli... :(((
Spero sarete comprensivi e che vorrete lo stesso continuare a seguirmi... VVB! =(^.^)=

lunedì 12 ottobre 2009

TIRAMISU' AL CROCCANTINO

Siccome mi piace complicarmi la vita, giusto giusto il giorno prima dell'"Evento" (compleanno del Compare) mentre facevo la spesa grossa per la cena, mi è venuto in mente che oltre ai Tartufi di Muesli Saltimbocca, potevo metterci vicino anche un altro dolce... giusto un assaggino, così per far scena ^___^

E passando davanti al banco frigo dei formaggi freschi ho visto il Mascarpone... per me Mascarpone è sempre sinonimo di Tiramisù e quindi è uscita questa cosina qui...

TIRAMISU' AL CROCCANTINO

9 bicchierini di vetro tipo "caffè al bicchiere"
300 g di mascarpone
120 gr di croccante di arachidi
20-30 gr di croccante di arachidi spezzettato al coltello
1 tuorlo + 1 pizzichino di sale
2 albumi + 1 pizzico di sale
18 Pavesini
2-3 cucchiaini di cacao amaro in polvere
1 cucchiaio di caffè d'orzo solubile (tanto quanto basta per farne un bicchiere)
1 siringa da pasticciere o una sac-a-poche
Per la decorazione del piatto:
1 forchetta
1 passino da tè a trama fitta
1 cucchiaio di cacao amaro in polvere

Il giorno prima

Preparare il caffè d'orzo solubile senza zuccherarlo!
Per far avercelo già freddo senza dover aspettare ore, ho messo a bollire due dita d'acqua poi vi ho sciolto l'orzo solubile e allungato con acqua bella fredda ^_____^
Tritare col tritatutto il croccante di arachidi fino a renderlo farinoso.
Lavorare il Mascarpone in una ciotola fino a renderlo cremoso, versarvi la "farina" di croccantino e mescolare energicamente e a fondo badando di sciogliere bene i grumetti di "farina" perchè questa, essendo oleosa, tende ad appallottolarsi :)


Incorporarvi poi il tuorlo d'uovo precedentemente sbattuto con un pizzichino di sale.
Montare a neve ben ferma i due albumi con un pizzico di sale ed incorporare al composto di mascarpone-croccante delciatamente mescolando dal basso verso l'alto così da non smontarli.
Preparare i bicchierini su un vassoietto, inzuppare velocemente i Pavesini nel caffè d'orzo e disporli a coppie uno di fronte all'altro in ogni bicchierino.
Poichè il biscotto è più alto del bicchierino, dopo ogni inzuppata, con un coltello ne ho tagliata un'estremità ^____^ ma delicatamente sennò il biscotto tende a rompersi...
La parte tagliata l'ho messa, ovviamente, a contatto col fondo del bicchiere.
Sul fondo, tra i due biscotti, ho posato qualche briciola di croccante.
Ho poi versato nella siringa da pasticcere (o nella sac à poche) il mascarpone e, senza mettere i beccucci decorativi, ho "sparato" il composto in ogni bicchiere fino quasi al bordo.
Ho coperto con pellicola trasparente e posto in frigo a riposare fino alla sera dopo.


Il giorno dopo

Poco prima di servire, togliere la pellicola dai bicchierini, spolverare la superficie del composto con cacao amaro in polvere e spargervi sopra delle briciole grossolane di croccante di arachidi e servire su un piattino piccolo, a misura del bicchierino (quelli che ho usato io sono di ceramica bianca a forma di foglia, che mi ha regalato tempo fa Mammina! ^__^) posato a sua volta su uno più grande su cui avrete fatto una decorazione posandovi sopra una forchetta e spargendo sopra questa del cacao in polvere con un passino a trama fitta poi togliete delicatamente la forchetta et... voilà, un bel disegno scenografico è fatto! ^______^
Se poi vicino ci mettete pure un bel Tartufino... :P*

Come vino d'accompagnamento abbiamo degustato un OTTIMO Barolo Chinato Cordero di Montezemolo, gentilissimamente offerto dai miei Suocerini e l'ho assaggiato, pur non tollerando bene l'alcol, ed è SU-BLI-ME e se ci penso mi viene ancora l'acquolina in bocca!!!! Ottimo consiglio Yuri! Grazie!!! ^_________^

NOTE:
1) ho usato il caffè d'orzo solubile perchè a cena c'erano anche dei bambini e non sapendo se avrebbero gradito o meno questo dolce, nel dubbio ho preferito stare sul "neutro" se però si è tutti adulti e tutti lo tollerano (io no...) si può usare il normale caffè espresso (sempre non zuccherato) o meglio ancora, per chi ama il liquore nei dolci (io no...) si possono bagnare appena i pavesini nel liquore tipo Cognac o Rum... :P*
2) non ho usato zucchero o altri dolcificanti in quanto c'era già la presenza del caramello nel croccante
3) per un Tiramisù meno grasso, si può usare la ricotta o fare metà ricotta e metà mascarpone :)



2 commenti:

Anonimo ha detto...

Moolto invitante, complimenti per l'ottima idea, lo farò al più presto,
ciao
Alessandra

Gatadaplar ha detto...

ALESSANDRA grazie per essere passata! ^___^

Mi hai ricordato, a tua volta, che avevo anche questo dolcino qui da far sentire ai miei... :DDD

Un bacio!

Ti potrebbe interessare anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Postato da: