TEST DI VERIFICA

TEST DI VERIFICA nei commenti...
Abbiate pazienza, l'avevo tolto, come in tanti mi avevate richiesto, per facilitare la pubblicazione dei commenti da parte vostra, ma ho dovuto rimetterlo perchè da quel momento han ripreso ad arrivarmi un saaaaacco di commenti-spam... e non ne posso più di star lì a cancellarli... :(((
Spero sarete comprensivi e che vorrete lo stesso continuare a seguirmi... VVB! =(^.^)=

giovedì 24 settembre 2009

LO FAMO STRANO!?

Qualche mesetto fa, prima delle ferie... orca l'oca è già passato un secolo... mi telefona Papino e mi dice che Mammina deve essere impazzita perchè lui si è presentato a casa dopo una fruttuosissima giornata di pesca al laghetto, procacciando una bella dose di trote salmonate e non per svariate cene a venire.
Tra i pescetti c'era anche un bel Perca e Mammina ha guardato prima quel pescione poi, con gli occhietti sprilluccicanti di gioia, ha guardato Papino e gli ha detto "Lo famo strano?!".
Papino si è subito ringalluzzito pensando già che se l'effetto di una giornata di pesca era quello, ci sarebbe andato tutti giorni!!!
Invece Mammina bella, pensava ad una trasmissione culinaria vista qualche tempo addietro, dove cucinavano carne abbinata a frutta, cosa che nella nostra famiglia è sempre stato assolutamente fuori discussione, se si escludono le classiche (e buonissime!!!) scaloppine al limone... L'unica mosca bianca CREDEVO di essere io, che sperimento di tutto e il Compare trangugia alla grande ogni mio intruglio...
Bene, mentre Papino si avviava felice verso "la zona notte" credendo di essere seguito a ruota da Mammina, si gira invece sentento i passettini di lei allontanarsi dalla parte opposta... verso la Cucina con sottobraccio il bel pescione e mormorando paroline dolci!!!!
Manco a dirlo, è rimasto come un Baccalà!
Capita la situazione e per non farsi sorprendere da Mammina nelle sue fantasie da Uomo Vero, ha deviato con nonchalance verso la porta di casa e quando Mammina gli ha chiesto dove aveva intenzione di andare, lui gli ha risposto che scendeva di sotto a pulire gli altri pesci e a sistemare l'attrezzatura da pesca in garage, lasciando Mammina nella sua beata ingenuità a pulire il pescione!

Dopo un paio d'ore di trafficamento in garage, si sente una voce lontana, piccola e squillante, fuoriuscire dal citofono che dà sulla strada: "FRANCOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO"
Ok! E' il segnale che la cena è pronta! :DDD

Non potete sapere quanta gente c'è rimasta secca sul marciapiede a quel richiamo mentre Papino fischietta indifferente in garage, lasciando passare altri 10 canonici minuti per non far capire che di lui si tratta... ^________^

Bene, arrivato in casa, sente un profumino da leccarsi i baffi e si accomoda a tavola aspettando che Mammina gli serva la cena... Ha ora davanti un bel piatto di pesce fumante con contorno di patatine arrosto... no... ma non sono patate queste... Moglie mia che roba eh?!! e Mammina già a bocca piena gli farfuglia di assaggiare, che è una cosa nuova e buonissima!

Già a sentire "nuovo" a tavola, a Papino gli si rizzano i capelli in testa, ma tant'è, quella sera il Convento passa quello e si prepara prima con un boccone di pesce (che quello lo conosce e non può tradirlo...) e poi una fettina di questa roba qui... Ma sono... MELE!!!!! E queste... PERE!!! Insomma tra un oh! e un ah! si sono spazzolati tutta la teglia e subito dopo Papino era al telefono con me per raccontarmi di quella meraviglia che gli aveva già fatto dimenticare le intenzioni di poche ore prima! ^_____^

PERCA CON MELE E PERE
1 perca (se piccolo meglio due...)
3 pere piccole
3 mele piccole
1/2 limone
erbette secche miste (tipo il mix "di Provenza")
olio evo
sale q.b.
Forno a 200°

Ho scongelato, lavato e asciugato il Perca (che papà mi aveva già pulito quest'estate) e gli ho imbottito la pancia con 3 belle fettone di limone e una spolverata di erbette che fa una mia amica (in sostituzione si può usare quel mix che si trova come "erbe di Provenza" e che è buonissimo).
Ho disposto il pesce in una teglia foderata con carta forno e intorno vi ho disposto le pere e le mele tagliate a spicchi come fossero patate arrosto.
Ho cotto il tutto in forno per 40-45 minuti ca. fino a che la frutta si è ben cotta e la pelle del pesce diventa secca e dura al tatto.
Sfornato, ho pulito il pesce suddividendo la polpa tra i nostri due piatti come pure la frutta.
Ho condito la polpa del Perca con un filo d'olio evo a crudo e poco sale fino.

Lì per lì anche il Compare è rimasto basito, ma poi ha gradito, gradito eccome!!! ^_____^

10 commenti:

manu e silvia ha detto...

Ma dai....hai avuto proprio una bella idea! il pesce con le perè è una novità tutta da provare! E ci crediamo che papino ne sia rimasto entusiasta!
bacioni

Gatadaplar ha detto...

MANU E SILVIA grazie!! Ma questa volta il merito è tutto di Mammina ^____^
baci!

Luca and Sabrina ha detto...

Ci hai fatto sorridere, ci siamo immaginati la scena da quanto bene e dettagliatamente l'hai descritta! Anche la parte del citofono ci ha fatto sbellicare, forte tuo papà! Fa' i complimenti a tua mamma per la splendida idea che ha avuto, la frutta solitamente la abbiniamo alla carne, col pesce abbiamo sperimentato qualcosa, ma siamo comunque curiosi. Questa ricetta ce la appuntiamo perhcè è molto interessante, sì penso che anche a Luca piacerebbe molto!
Un abbraccio da Sabrina&Luca

andrea matranga ha detto...

sei incredibilmente unicaaaaaaaaa! brava

fiOrdivanilla ha detto...

ma sai che.. che non avrei mai e poi MAI pensato ad un simile abbinamento? proprio mai!! è veramente un'ideona, brava complimenti!!

p.s. volevo dirti che, seppur in ritardo per diverse ragioni, ti ho risposto al messaggio nel posto del gelato molec. all'amaretto ;)

Marco ha detto...

Mmmmm ... davvero molto interessante!
Sicura che stai facendo il mestiere giusto ?
:-P

Harald ha detto...

hai visto la foto del ponte sul blog della mia madame??!!
ecco, nel torrente li sotto io ho allamato "qualcosa" che mi ha strappato la lenza per due volte.... non so che razza di "mostro" sia, comunque doveva essere veramente grosso!

Baol ha detto...

Beh ma deve essere fantastico!!!

Non avevo mai sentito nominare il perca...ma io sono uomo che vive vicino al mare (a parte in 'sto periodo) quindi di pesci di acqua dolce ne conosco ben pochi...

Gatadaplar ha detto...

LUCA & SABRINA abbondate di frutta! :D
Un bacioneeeeeeeee

ANDREA grazieeeeeeeeee!!!! detto da te è un stra-onoreeeeeeee!
Uno Smuack Gigantesco!!!!

FIORDIVANILLA corro a leggerti!
Grazie carissima! Un bacione!!!

MARCO... non me lo chiedere... non ci dormo la notte :*)
Vorrei poter vivere almeno tre vite parallele... una come artista pazzaoide, una come chef come Matranga, un'altra come supermamma... :D
Un abbraccione!!!

Gatadaplar ha detto...

HARALD e se fosse un Drago?! ^____^
Non fargli del male la prossima volta eh?!!!!
Un abbraccio!

BAOL nemmeno io conosco molti pesci... ma in pancia finiscono lo stesso che è una bellezza! :*DDD
Bacioni!

Ti potrebbe interessare anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Postato da: