TEST DI VERIFICA

TEST DI VERIFICA nei commenti...
Abbiate pazienza, l'avevo tolto, come in tanti mi avevate richiesto, per facilitare la pubblicazione dei commenti da parte vostra, ma ho dovuto rimetterlo perchè da quel momento han ripreso ad arrivarmi un saaaaacco di commenti-spam... e non ne posso più di star lì a cancellarli... :(((
Spero sarete comprensivi e che vorrete lo stesso continuare a seguirmi... VVB! =(^.^)=

giovedì 1 novembre 2012

PANONE DI CASTAGNE E SEMI DI ZUCCA E ACQUA RICICLATA




Ottobre era tutto dedicato alle CASTAGNE, che amo tantissimo, e che è ospitata nel blog KITCHENBLOODIKITCHEN per la raccolta SALUTIAMOCI, ideata da BriiLoCobrizo e Stella di Sale ^^

Ho provato a parteciparvi postando la ricetta proprio sul GONG! finale :DDD ma purtroppo, colpa la mia superficialità nel fare le cose... non mi sono resa conto che non rispecchiava tutte le regole del "gioco" e così ne resta fuori, ma raccolta a parte, questo panone mi è venuto bene e quindi mi dispiaceva non proporvelo e quindi eccolo (fatto anche per riutilizzare l'acqua in cui avevo cotto delle CAROTE NERE)

Spero vi piaccia, a me tantissimo! :DDD

PANONE DI CASTAGNE, 
SEMI DI ZUCCA
E ACQUA RICICLATA

Ho usato la MDP (macchina del pane) inserendo gli ingredienti nell'ordine scritto qui sotto, ma nulla vieta di impastarlo a mano eh? ^^

1 cucchiaio di olio evo
1 cucchiaino raso (scarso) di sale fino
250 g di acqua di cottura delle carote nere 
300 g di farina di granto tenero Tipo 2 Organic 
dell'Azienda VALENTINO di Goffi Valentino di San Lorenzo in Campo (PU) comprata in occasione di una Fiera di prodotti tipici marchigiani
155 g di farina di castagne
2 cucchiaio di malto di riso (in sostituzione dello zucchero per favorire la lievitazione)
16 g lievito di birra PaneAngeli
3 manciate di semi di zucca non salati 
farina q.b. (la stessa di cui sopra, la Tipo 2)

Un aggiornamento (di oggi 03.11.2012) a questa ricetta è doveroso!!!

Se qualcuno di voi è già passato di qui e magari si ricorda che tra gli ingredienti avevo messo come agente lievitante il lievito PaneAngeli, chiedo scusa ma ho giustamente dovuto correggere il tiro...

La Carissima LO è stata fin troppo gentile con me e anzichè tirarmi le orecchie (come avrei fatto io, data la mia impulsività... e chi mi conosce ne sa qualcosa... :*DDD ) mi ha scritto e pazientemente mi ha spiegato che il lievito che comunemente usiamo per panificare non va bene per lo "spirito" della Raccolta di Salutiamoci...

Così sono corsa ai ripari e quando mi ha suggerito di sostituire quel lievito con l'uso del cremortartaro, mi sono ricordata che qualche tempo fa l'avevo usato per fare il pane, ma non ricordavo proprio più in che proporzioni... così ho cercato un pò on-line e sono approdata al post de La Cuochina Sopraffina che consiglio caldamente di leggere e da lì ho sistemato il tutto :)

Dunque la ricetta rimane la stessa, ma la rifarò anch'io appena riuscirò a procurarmi il cremortataro... :)

NUOVO AGGIORNAMENTO!!!! (05.11.12)


Non va bene il cremortartaro, come scrive Stelladisale nel commento a questo post, quindi ragazze, torno alla mia ricetta originale e vi invito, se volete riprodurla secondo lo spirito di Salutiamoci, a sostituirlo con lievito madre, che io non ho mai usato e quindi non saprei indicarvi in quali dosi... sob!

A questo punto avevo pensato di togliere pure il logo di Salutiamo perchè non è giusto infilarci una ricetta che non ne segua tutti i canoni... in fondo, come dice Stella, qualcuna di voi potrebbe essere tentata di riprodurla e ritrovarsi così con chissà quale roba tra le mani... con relativo spreco di ingredienti, tempo e denaro... ma ho visto che ci sono un saaaaacco di ricettine salutari a base di castagne, che non menzionarla mi sembrava sacrìlego! :DDD


Una volta inseriti gli ingredienti nella MDP ho impostato il programma "pizza" (che fa solo impasto e lievitazione) e dura 1 ora e mezza.

All'inizio dell'impastamento, tenete d'occhio la consistenza dell'impasto! Se vi sembra troppo duro, aggiungete un cucchiaio d'acqua di cottura delle carote (tenetevene un pò a disposizione) oppure, se troppo lento, aggiungete farina a pugnetti (un paio dovrebbero bastare ad arrivare alla giusta consistenza, che deve praticamente essere una palla di impasto morbido ma che "gira" bene nel contenitore della MDP senza restare troppo attaccato alle pareti o al fondo).

Terminato il programma (l'impasto lievitato sarà arrivato quasi al bordo del contenitore) azzerate e fatelo ripartire e lasciate impastare ancora 5-10 minuti quindi fermate la MDP e trasferite l'impasto in una tortiera a cerniera dove avrete messo un foglio di carta forno.

Appoggiate la tortiera nel forno SPENTO e lasciate lievitare un'altra ora abbondante.

Dopo di che, tiratela fuori, portate il forno a 200° e quindi cuocete per 30-35 minuti o fino a quando vedrete la superficie bella cotta (la mia mi è un pò "scappata" e ho rischiato di bruciarlo... o.O')

Sfornate, estratete il Panone dalla tortiera ma lasciatelo nella sua carta forno.

Fatelo freddare bene su una gratella e quindi affettate e gustate sia con accompagnamenti dolci che salati! :)


La prossima volta che lo rifaccio (perchè lo rifaccio!!!! è troppo buono e morbido) ci metto pure l'uvetta!!! Mi sa che ci sta bene... voi che dite? 
uuuuuuuuuuuhhh!!!! e.... dei tocchetti di cioccolato extra-fondente??? :*DDD


19 commenti:

Alice Azabel ha detto...

Buona notte, direi che te lo sei meritato! Grazie mille per aver partecipato... comunque io voto per l'uvetta! :))

Gata da Plar - Mony ha detto...

ALICE Grazie a te ^^
eh sì, la prox ci metto proprio l'uvetta :P***
a presto con la zucca! :DDD

Lo ha detto...

ciao bella Gata....che bel panone! A Salutiamoci preferiamo usare lievito madre perchè le lievitazioni lunghe sono le più adatte e le migliori per la digestione, inoltre apporta tanti fermenti e enzimi che rendono unico il pane, un cibo quasi terapeutico. Se è necessario usare altro tipo di lievito allora suggeriamo il cremortartaro, che è di origine naturale e non chimica.
Un baciottone

Gata da Plar - Mony ha detto...

LO, scusate tanto!!!
questa del lievito m'era proprio sfuggita tra le regole... :(((

Lo posso lasciare lo stesso come ricetta? semmai rifaccio il panone... e pensare che ce l'ho il lievito madre secco.... che però non ho ancora mai usato... sarà un'ottima scusa per inaugurarlo... :P

Grazie e scusate ancora!
Baciiiiiiiiiii

Milena ha detto...

ma che bello questo panone Mony!!!!!
e curiosa l'idea di usare l'acqua di cottura delle carote :)

Lo ha detto...

tesorina ti ho mandato una mail...mi fai sapere se l'hai ricevuta? smakkete :)

Gata da Plar - Mony ha detto...

MILE Grazie!!!! ma vieni a RILEGGERE il post per favore perchè l'ho corretto!!!! ^________^
Un bacioneeeeeeeee

LO Grazie ancora Grazie! sisi mail ricevuta e ho risposto, proprio poco fa... non finirò MAI di ringraziarti per la pazienza...
Un bacione!

Lo ha detto...

grazie di cuore cara Mony...ora è perfetta...strabaciozzoli e a presto :)

stelladisale ha detto...

Scusa Mony, a me fa piacere che hai voluto aggiustare, ma il cremor tartaro non è un lievito per il pane: per il pane puoi usare il lievito di birra fresco o il lievito madre (esiste anche secco in bustine, se poi ce l'hai già meglio ancora), il cremor tartaro si usa per i dolci o anche per le torte salate ma che non van fatte lievitare ma si mischia e si inforna subito, è importante che le ricette della raccolta siano "fattibili" perchè qualcuno potrebbe copiarle, grazie

Gata da Plar - Mony ha detto...

STELLADISALE aiuto... allora mi sa che questa ricetta la togliamo eh? mi sa che è meglio... :DDD

Tolgo il logo di Salutiamoci e avviso Alice Azabel della cosa, così tagliamo la testa al toro...

E la prossima volta che lo faccio, ci starò di più con la testa :)

Grazie infinite, un abbraccio!

Alice Azabel ha detto...

Acciderbolina, mi sa che Stella ha ragione... io ero così presa dal finire di inserire le ricette che non ci ho fatto caso :(
È vero che andrebbero bene anche bicarbonato e cremortararo per ottenere un pane tipo soda bread, però se si seguisse la ricetta alla lettera, con tanto di tempi di lievitazione a temperatura alta (vabbé, relativamente alta, ma un pochino la macchina del pane scalda) molto probabilmente non verrebbe perché bicarbonato e cremor tartaro si attivano col calore, arrivati al momento di cuocere probabilmente collasserebbe tutto e si otterrebbe una frittellina...insomma, oltre agli ingredienti andrebbe rivisto proprio il procedimento, ma bisognerebbe testarlo per esserne sicuri e il risultato sarebbe comunque molto diverso da quello che hai ottenuto tu :)

Gata da Plar - Mony ha detto...

ALICE AZABEL lo vedi che di lieviti non ne so niente?? :DDD

Hai fatto in tempo a togliermi dalla raccolta? ho rimodificato la ricetta con il lievito usato per fare questo pane, ma non mettercela, almeno siamo fuori da qualsiasi dubbio :)

Grazie 1000 per la pazienza

Un abbraccio!

Lo ha detto...

Volevo scusarmi con Mony e con tutti i suoi lettori per il pasticcio creato dalla mia distrazione. Avevo lasciato il commento precedente perchè convinta che Mony avesse usato un lievito industriale istantaneo, composto da elementi di sintesi chimici. Questo tipo di lievito non è utilizzabile per Salutiamoci.
Le avevo poi consigliato di sostituire con cremortartaro, proprio perchè il normale lievito istantaneo può essere sostituito in questo modo sia per dolci che salati.

In realtà Mony ha utilizzato lievito di birra che invece è previsto tra gli ingredienti della nostra tabella. Ovviamente come per qualsiasi altro ingrediente noi consigliamo l'uso di prodotti bio o meglio ancora l'uso di pasta madre, ma ciò non toglie che la ricetta di Mony ha tutte le carte in regola per partecipare a Salutiamoci di ottobre.

Un abbraccio alla bella Mony e un saluto ai suoi lettori

Alice Azabel ha detto...

Ecco, risolto tutto... Mony, ma quanto ti abbiamo fatto tribolare?
Povera, spero ci potrai perdonare :))

Alice Azabel ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

LO e ALICE AZABEL ma grazieeeeeeeeeeee :*))))))

Vi stritolo in un abbraccio gigantesco!!!!!!!
:DDDDDDDD

Gata da Plar - Mony ha detto...

ovviamente l'anonimo sarei io stessa... :DDDD

che brutti scherzi mi gioca l'emozione :DDD

Baol ha detto...

Mi andrebb bene anche un panino :D

Gata da Plar - Mony ha detto...

BAOL bella idea... la prox farò formato panini! ^^

Ti potrebbe interessare anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Postato da: