TEST DI VERIFICA

TEST DI VERIFICA nei commenti...
Abbiate pazienza, l'avevo tolto, come in tanti mi avevate richiesto, per facilitare la pubblicazione dei commenti da parte vostra, ma ho dovuto rimetterlo perchè da quel momento han ripreso ad arrivarmi un saaaaacco di commenti-spam... e non ne posso più di star lì a cancellarli... :(((
Spero sarete comprensivi e che vorrete lo stesso continuare a seguirmi... VVB! =(^.^)=

domenica 12 dicembre 2010

TORTA RUSTICA AI FRUTTI DI BOSCO

Che succede se si estrae dal congelatore una intera confezione di frutti di bosco per mangiarne una ciotola come "dessert" dopo pranzo... e ci si scorda di rimettere la restante parte di frutti di nuovo in congelatore??!!!

Succede che tocca inventarsi subito qualcosa per usarli e... visto che avevamo pure ospiti a cena, ecco cosa è venuto fuori dal forno qualche sera fa... :)

TORTA RUSTICA AI FRUTTI DI BOSCO
300 g circa di frutti di bosco decongelati
250 g di farina "00"
230 g di zucchero
2 uova piccole
1 limone bio
1/2 bicchiere scarso di latte di soja (o quello che preferite)
16 g di lievito per dolci non vanigliato
1 noce di burro o olio (per la tortiera)
carta forno
1 tortiera di 20 cm di diametro

forno a 180°

Per guarnire:
2 o 3 cucchiai del liquido prodotto dai frutti decongelati 
granella di zucchero
zucchero semolato

Scongelare i frutti di bosco qualche ora prima di fare la torta e tenere da parte poi il loro succo.
Rompere le uova in una ciotola, unire lo zucchero e con una frusta mescolare energicamente fino ad avere una cremina chiara e spumosa.
Unire la scorza grattugiata del limone (ecco perchè dev'essere bio) e il latte e amalgamare bene.

Setacciare la farina con il lievito in polvere per dolci, quindi unirla, sempre mescolando con la frusta, al precedente composto incorporandola bene e metterne tanta quanta ne occorre per ottenere un impasto denso e morbido.

Io non ho messo nè olio nè burro nell'impasto solo perchè... me ne sono dimenticata!!! :*DDD
Ma è venuta bene comunque e quindi, va bene così ^___^

Una volta scolato ben bene i frutti, versarli nel composto e amalgamarveli mescolando delicatamente con una spatola o un cucchiaio di legno per non romperli.

Spalmare di burro o di olio la tortiera, mettere a contatto con le pareti della stessa, un foglio di carta forno premendo per farlo aderire bene dappertutto, quindi, versarvi all'interno il composto.
Irrorare la superficie con qualche cucchiaiata del succo dei frutti di bosco, un pò di granella di zucchero e abbondante zucchero semolato.

Infornare a forno già caldo a 180° per 40-45 minuti o fino a che la superficie della torta sarà bella croccante e dorata e, alla prova stecchino, l'interno risulterà asciutto.




Togliere dal forno, lasciare freddare bene, quindi estrarre il dolce dalla tortiera con la sua carta forno, staccare delicatamente la carta dal dolce, capovolgendolo, se necessario, su di un piatto (il fondo può restare umido) e metterlo nel piatto da portata... oppure, servirlo a fettine per il tè delle cinque! 

Magari una bella tazza di Karkadè, di un bel rosso rubino, così da richiamare il colore dei frutti della Torta Rustica :P***

3 commenti:

Federica ha detto...

Succede che hai fatto bene a dimenticarti di rimettere la busta in freezer ^__^ Questa torta mi ispira da morire, non devo dimenticarmi io di comperare i frutti di bosco ;) Bacioni tesoruccio, buona settimana

Gata da Plar - Mony ha detto...

FEDE presi i frutti di bosco?! :D
Grazie carissima, ormai siamo alle soglie del w-e e quindi... buon w-e (nevoso)!
Un bacione!

valverde ha detto...

dimenticato???!!! seeeee... :PP
io compro le confezioni da mezzo chilo di fragoline di bosco surgelate (alla Metro) e poi non fingo neanche di scordarmele...hehehe...le verso direttamente in "ciuotola"
(terrina) ampia e vado di cucchiaio...;(((
... aiut sto ingrassando come un'oca per Natale!:((
baci golosissimi
val
p.s. sai che la parola di verifica oggi è "conero"!
che fanno :sfottono? che ho già tanta voglia di vederti...;(( e non si può..( neve, gattacci a casa ecc...)...ehhhh

Ti potrebbe interessare anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Postato da: