TEST DI VERIFICA

TEST DI VERIFICA nei commenti...
Abbiate pazienza, l'avevo tolto, come in tanti mi avevate richiesto, per facilitare la pubblicazione dei commenti da parte vostra, ma ho dovuto rimetterlo perchè da quel momento han ripreso ad arrivarmi un saaaaacco di commenti-spam... e non ne posso più di star lì a cancellarli... :(((
Spero sarete comprensivi e che vorrete lo stesso continuare a seguirmi... VVB! =(^.^)=

martedì 19 giugno 2007

MELANZANE ALLA QUASI PIZZAIOLA :D

Anche questo è un piatto che ho preparato diversi giorni fa, che avevo fotografato per postarlo ma non l'ho potuto fare subito... comunque ecco la ricetta:

2 melanzane grosse
1 manciata di sale grosso
3-4 fette di formaggio pecorino semi stagionato, private della scorza e fatte a cubettini
1 vasetto di pomodoro al basilico “Alce Nero” (biologico)
Olio evo
Sale q.b.
Origano essiccato

Ho tagliato le melanzane a fette alte ca. 2 cm – dopo averle lavate e asciugate – e le ho sistemate in uno scolapasta inclinate e cosparse di sale grosso e le ho lasciate così un’oretta per “spurgarle”.
Poi le ho sciacquate dal loro liquido e asciugate tamponandole con carta da cucina.
Le ho sistemate in un unico strato, sulla placca grande del forno (preriscaldato a 200°), foderandola con carta da forno e bagnandola con l’acqua e le ho lasciate cuocere una 20-30 minuti ca.
Poi ho aperto il forno e su ogni fetta ho spalmato un cucchiaio di pomodoro al basilico (che avevo preriscaldato a parte aggiungendovi un po’ di sale), irrorato il tutto con olio evo e messo qualche cubettino di formaggio, l’origano essiccato e reinfornato per altri 5 minuti.
Questo il piatto finito...

4 commenti:

marinella ha detto...

Buona e sana questa ricetta, per un po' devo rinunciare anche al formaggio, ma le farò lo stesso.
Grazie del tuo commento, in effetti si scoprono delle cose che fanno effetto, a me l'iridologo ha visto gli interventi che ho subito e vari problemi di salute (gravi) che ho avuto e che non sapeva come trattare perchè eravamo in aula e non voleva dirlo a tutti.
Ho anche fatto un'analisi del capello interessantissima, non quella solita che fanno in farmacia, sono stati mandati in provincia di Bergamo, e ci hanno messo 3 settimane, ma i risutati sono impressionanti, oltre a tutto ti dicono (quasi) se sei grassa o magra lo riescono a vedere dai capelli, io sono grassa e loro non mi conoscono. Sono venute fuori tutte le predisposizioni che ho a varie patologie e questo mi ha permesso di iniziare una terapia naturopatica prima che il problema diventi patologico. Ho iniziato da 15 gg. speriamo in bene, per il momento ho integratori vari da prendere per i prossimi 4 mesi.
Ciao Baci a presto.

Gata da plar ha detto...

Non sapevo esistesse anche questo tipo di esame del capello.
Tempo fa dal parrucchiere dove andavo ogni tanto passava il tricologo e faceva l'esame gratuito del capello (una roba molto veloce per carità però interessante!).
Anche dall'aspetto del bulbo si capisce come sta una persona, per esempio a me aveva detto che ero parecchio indebolita e che avevo bisogno di una cura ricostituente a base di vitamina b12 e acido folico se volevo vedere migliorare la mia chioma (già parecchio esigua e "triste") perchè il bulbo era praticamente trasparente... oltre all'uso di uno schampo e balsamo per l'iperidrosi (sudorazione eccessiva del cuoio capelluto, che, diceva lui, non ha niente a che fare con il sebo).
Dopo 2 mesi di cura (prescritta dal medico) e schampo e lozioni ho rifatto il controllo e... il bulbo era tornato quasi completamente nero!!!
Quindi... ci azzeccano! Eccome! :D
Solo che siamo troppo abituati a curare il sintomo e non la causa e quando ci propongono qualcosa di non invasivo o fuori dagli schemi "dolore-pasticca-benessere immediato" storciamo la bocca!
E questo sì che è davvero male!
Baci e in bocca al lupo per i tuoi studi!

arry ha detto...

grazie per la visita, gata da plar... ti metto nel mio feedreader, sembra che ci sia qualcosa di interessante anche per chi, come me... in cucina magari non ne sa nulla!

gata da plar ha detto...

ciao Arry! Grazie della visita!
A me piace molto cucinare ma il tempo è sempre molto "tirchio" :D
Quindi la maggior parte delle volte mi ritrovo a buttare in padella quello che ho ma cerco di farlo "con grazia"... sennò... e come me lo tengo stretto il compare?! :DDD
Grazie per il feedreader... anche se non so cosa sia esattamente...:DDD non sono molto esperta di questo aggeggio che chiamano PC... :DDD
Seguirò i tuoi progressi!
Un abbraccio e buon w-e!

Ti potrebbe interessare anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Postato da: