TEST DI VERIFICA

TEST DI VERIFICA nei commenti...
Abbiate pazienza, l'avevo tolto, come in tanti mi avevate richiesto, per facilitare la pubblicazione dei commenti da parte vostra, ma ho dovuto rimetterlo perchè da quel momento han ripreso ad arrivarmi un saaaaacco di commenti-spam... e non ne posso più di star lì a cancellarli... :(((
Spero sarete comprensivi e che vorrete lo stesso continuare a seguirmi... VVB! =(^.^)=

domenica 30 dicembre 2012

CAVOLI GRATINATI EXPRESS


Ho avuto tutto il mese di Dicembre per cucinare Cavoli & C. e li ho fatti eh?! Davvero!

Il problema è che non mi sono presa il tempo di fare i post come si doveva... e allora eccomi qui con uno dei piatti preparati per la raccolta di SALUTIAMOCI, idea grandiosa di Brii, Lo, Cobrizo e Stelladisale, che ormai mezzo mondo-blog conosce e per fortuna, aggiungo io! ^______^

A dire il vero classificherei questa preparazione tra le ricette-non ricette perchè fin troppo semplice, ma ci piacciono tantissimo preparati a questo modo e, inoltre, sono l'ideale per un contorno "al volo", come sempre quando si tratta di cucinare durante la settimana :) 

Per questo mese le ricette sono state ospitate nel blog "L'ORTO DI MICHELLE

CAVOLI GRATINATI
EXPRESS

1 cavolfiore bianco
1 cavolfiore romano
1 o 2 patate lesse (facoltativo)
pangrattato q.b.
sale alle erbe q.b.
pepe bianco q.b.
olio evo q.b.

Eliminare le foglie più dure ed esterne, staccando e lavando bene quelle più interne.

Ridurre a cimette entrambi i cavoli e stufare il tutto in una padella larga con due dita d'acqua, con sopra un coperchio parzialmente chiuso.

Tirare su le cimette ancora al dente con una ramaiola e disporle allargate sulla placca del forno foderata di carta forno.


Poichè dal giorno prima mi erano rimaste un paio di patate lesse, le ho sbucciate e tagliate a dadi e aggiunte ai cavoli.

Condire a parte il pangrattato con l'olio evo e il sale alle erbe e cospargelo sulle verdure.

Mescolare con le mani perchè si distribuisca bene il tutto, quindi irrorare ancora con un filo d'olio il tutto e un paio di pizzichi di pepe bianco e cuocere in forno preriscaldato a 200° fino a che si forma una crosticina dorata.

Servire caldo o tiepido

Visto che ne è rimasto abbastanza, il giorno successivo ho ripassato il tutto in padella antiaderente con olio evo e aglio e ho condito la pasta! Buonissimo!!!!

3 commenti:

sandra indovinachivieneacena ha detto...

buoni i cavoli gratinati!!!!!
baci
Sandra

Sabrina Fattorini ha detto...

Tanti auguri per il 2013!!!

Gata da Plar - Mony ha detto...

SANDRA Ciao! ^^
Sisi proprio buoni, quando li preparo, spesso e volentieri, ceno solo con quelli :D
Un bacione e Buon 2013 :)

SABRINA Tantissimi Auguroni anche a te! :)

Ti potrebbe interessare anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Postato da: