TEST DI VERIFICA

TEST DI VERIFICA nei commenti...
Abbiate pazienza, l'avevo tolto, come in tanti mi avevate richiesto, per facilitare la pubblicazione dei commenti da parte vostra, ma ho dovuto rimetterlo perchè da quel momento han ripreso ad arrivarmi un saaaaacco di commenti-spam... e non ne posso più di star lì a cancellarli... :(((
Spero sarete comprensivi e che vorrete lo stesso continuare a seguirmi... VVB! =(^.^)=

giovedì 23 settembre 2010

PESCHE SCIROPPATE per la Bimba che c'è in me....

Ho infranto un'altro mio piccolo personalissimo tabù culinario!
Ovvero, ho scoperto di "saper fare" la frutta sciroppata!!!

Niente di straordinario probabilmente per la stragrande maggioranza delle vere esperte di cucina, ma per me restava una di quelle cose appannaggio eclusivo delle Nonne Veraci... non so se riesco a spiegarmi... Non sto dando della vecchia a nessuno per carità!! ^_______^

E' che da piccola mangiavo le pesche sciroppate casalinghe, solo ed esclusivamente a casa della mia nonna paterna, quelle rare volte in cui passavo qualche giorno dai nonni (paterni appunto) scorazzando tra filari di alberi carichi di pesche grosse come meloni (o forse ero io troppo piccola e le ricordo così grandi?!) e quando nonna ci faceva fare merenda a me e ai miei cugini, ci metteva nel piattino due mezze pesche e un crostino di pane (un "corno" della mia tanto amata Coppia Ferrarese o "Ciupeta") e ce le porgeva come fosse oro... In effetti, mi rendo conto ora che sono adulta, quella volta me ne sarei mangiata un vaso intero (e nei suoi vasi ci stavano dalle 4 alle 5 pesche....) ma era parsimoniosa perchè quelle pesche sciroppate fatte per uso famigliare significava trattenersi parte del raccolto altrimenti destinato al padrone del terreno, con conseguente paga ridotta... Quella parte di raccolto era di diritto dei nonni, che erano Mezzadri, ma era comunque un guadagno "perso" per così dire... Un pò complicato anche ora per me, da spiegare... figurarsi capirlo all'età di 5 o forse 6 anni... :DDD

Fatto stà che quando tornavo a casa "gnolando" perchè nonna non mi dava tutte le pesche sciroppate che volevo... l'altra nonna, quella materna,  il giorno dopo si fiondava in bottega e me ne comprava un vaso intero tutto per me... E se penso a quanto costavano..... Ero proprio una nipotina "impossibile".... una piccola Principessa...  :*)

Mi sono persa nei meandri dei ricordi... dov'ero arrivata?? Ah si!!!!



HO IMPARATO A FARMELE DA SOLA! 
Ma il bello è che ho anche scoperto che è di una semplicità disarmante!!!!! 

:DDDD

La ricetta e il procedimento mi è stata passata da una mia carissima amica, avuta a sua volta da una sua carissima amica... che giri eh?! ^____________^
Oltretutto abbiamo comprato 12 kg di pesche e abbiamo fatto a metà di tutto quello che ne è uscito :)


PESCHE SCIROPPATE

1 kg di frutta (al netto di noccioli e bucce)
1 litro di acqua
350 gr di zucchero semolato

Fare uno sciroppo scaldando l'acqua e sciogliendovi bene lo zucchero e lasciarlo freddare.

Preparare i vasi sterilizzandoli (li ho lavati prima ben bene con acqua calda e detersivo, asciugati e fatti scaldare posati sulla placca del forno già caldo a 180° per una decina di minuti).

Le pesche devono essere mature al punto giusto... cioè sode al tatto ma non durissime.

Con un coltello affilato ho inciso la polpa delle pesche fino al nocciolo lungo tutta la circonferenza in verticale (cioè dal picciolo alla base della pesca), poi ho aperto le pesche a metà, eliminato il nocciolo (qualcuno sa come riutilizzare i noccioli delle pesche?) e sbucciate.

Ogni mezza pesca l'ho tagliata ancora a metà (praticamente ogni pesca è ridotta in 4 spicchi) e ho cominciato a riempire i vasi sistemando bene gli spicchi in modo da riempire i vasi con quanta più frutta possibile premendo delicatamente e versandovi man mano lo sciroppo di zucchero, fin quasi al bordo del vaso.

Poichè ho riutilizzato dei vasi passatimi dalla mia amica, ne avevo di diverse misure e quindi, per riempire quelli più piccoli, ho ridotto gli spicchi a cubotti.
Ho battuto un pò ogni vaso sul piano di lavoro per favorire la risalita di eventuali bolle d'aria e chiuso stringendo bene il tappo.

Ho sistemato i vasi dentro dei pentoloni col fondo "foderato" da uno strofinaccio e tenendo separati anche i vasi gli uni dagli altri con altri strofinacci opportunamente piegati.
Ho riempito i pentoloni fino a coprire i vasi e fatto bollire per mezz'ora dall'inizio del bollore.
Ho quindi sistemato i pentoloni all'esterno (che in cucina si formava troppo vapore...) fino a completo raffreddamento dell'acqua.
In questo modo si forma il sottovuoto (i tappi "rientrano" al centro).

Una volta asciugati bene, li ho riposti in cantina, pronti per essere divorati quest'inverno...
....sempre che ci arrivino, all'inverno... :P

12 commenti:

Il folletto paciugo ha detto...

A me di sicuro non arriverebbero a fine ottobre ^___^

Un abbraccio

Federica ha detto...

Da quando non ci sono più gli alberi di pesche del nonno addio conserve! Quel vaso aperto mi sa che dura poco...mooooooooolto poco! Baci8lo bimba bella

Luca and Sabrina ha detto...

Anche mia nonna faceva le pesche, tutti gli anni, ma ne faceva un'esagerazione, alla fine nella dispensa c'erano almeno una trentina di vasi grandi di pesche sciroppate, altrettanti di prugne, faceva anche le amarene sotto spirito e quelle dolci per i nipotini. Ti dico solo che faticavo a stare lontana da quella dispensa, oh come ti capisco! Ma da quando sono cresciuta non mi sono mai cimentata in questa avventura, chissà che non mi ci metta anche io!
Smack
Sabrina&Luca

valverde ha detto...

Che goduria..anche la mia mammma faceva le pesche sciroppate e bisticciava con la sua mamma perchè lasciava la buccia mentre nonna le pelava (che a nonno non piaceva la buccia)...:DD
Che ricordi...e leggendo Sabri ..ehh anche nonna faceva la prugne sciroppate,le susinaClaudia ,quelle belle grosse violette e le ciliegie sotto spirito a noi bimbe proibite ..e quelle invece con lo zucchero...ahhh...
slurp slurp....:PP
Cara,grazie della ricetta magari un altr'anno ci provo ...(ora è tardi per le pesche!)ma se vuoi farti una bella risata va a leggere cosa ho combinato io con il pesco che poi non è un pesco!;DD
e sai che ho fatto tesoro della tua ricetta di marmellata di pomodori e l'ho rimaneggiata un pò e alla fine ho fatto i pomodorini sciroppati!hahaha
ti saprò dire se sono commestibili...
baci baci baci
valina matta
p.s. (stasera frullo il prezzemolo per la tua salsa verde...insomma qua si cucinano solo le ricette di Gata!;DD)

Caty ha detto...

brava brava imparare è una cosa bellissima ed in questo caso moltoo golosa!

Aiuolik ha detto...

Io le ho fatte quest'anno per la prima volta, ma credo che l'anno prossimo ripeterò l'operazione!

Sabrina ha detto...

Le pesche sciroppate!!!
Se la ricetta è così semplice, come non farle? Sperando che arrivino almeno a ottobre, conoscendo mio figlio...( a Proposito, sai che somiglia molto a Taylor? Presente il lupo di Twilight di cui hai una bellissima foto in alto a sinistra? ;) )
Un abbraccio

Baol ha detto...

Le sai fare...le sai fare...

Piano con le parole! Per poter dire se le sai fare bisognerebbe assaggiare


ghghghghghghg

la Susina ha detto...

bellineeeeeeeeeeeeeeee!! adoro le pesce sciroppate mi ricordano l'infanzia!!

Betty ha detto...

wow eccezionali! amo acnhe io le pesche sciroppate ne mangerei a quintali gnam gnam
ma non ho mai provato a farle da me, proverò magari l'anno prossimo!
buona giornata.

Gata da Plar - Mony ha detto...

FOLLETTINA infatti per salvare qualche vasetto da portare ai miei ho dovuto nasconderli in cantina... :*DDD
Un bacione!!!

FEDE infatti... abbiamo perso un tesoro inestimabile... e come sempre lo capiamo solo da grandi! :*)
Un bacione anche a te!!!

SABRI&LUCA anche la mia nonna Materna faceva le prugne sciroppate!... mi toccherà fare anche quelle... eeehhh che "sacrificio"... :*DDD
Come state bellissimi?! Un abbraccione!!!

VALINA CARA sono lusingata!... spero solo di non passarti ricette troppo dannose per la salute... ma di sicuro fanno bene all'umore! :*DDD
Ti lascio un abbraccio... ke dovrai rendermi al prossimo incontro! ^____^

CATY grazie!!! ^__________^
E chissà perchè mi lascio conquistare solo dalle cose golose :DDD
Un bacione!!!

AIOULIK aaaaahhh ormai abbiamo rotto il ghiaccio anche con la frutta sciroppata, e chi ci ferma più! ^____^
A prestoooooooooo

SABRINA davvero gli somiglia?! (come vedi sono passata come una ruspa sull'argomento pesche... :DDDDD) eddai!!! Ma allora farà strage di cuori!! ^____^
EEehhhh avessio io 20 anni di meno e la sfacciataggine di adesso! :*DDD
Grazie carissima un bacione!!!

BAOL ok... apro un takeaway (o come diavolo si dice) di tutto ciò che produco... linea diretta per casa tua! :*DDD
Grazie carissimo per l'incondizionata fiducia! :D
Un abbraccio!

SUSINA infatti... chissà perchè hanno questo effetto? :*)
Ti stritolo forte! =(^.^)=

BETTY guarda, vai tranquilla... se ci sono riuscita io... :*D
Fammi sapere eh?! A presto!

Baol ha detto...

Ma sai che non è affatto male come idea? :D

Ti potrebbe interessare anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Postato da: