TEST DI VERIFICA

TEST DI VERIFICA nei commenti...
Abbiate pazienza, l'avevo tolto, come in tanti mi avevate richiesto, per facilitare la pubblicazione dei commenti da parte vostra, ma ho dovuto rimetterlo perchè da quel momento han ripreso ad arrivarmi un saaaaacco di commenti-spam... e non ne posso più di star lì a cancellarli... :(((
Spero sarete comprensivi e che vorrete lo stesso continuare a seguirmi... VVB! =(^.^)=

martedì 12 maggio 2009

I^ PROVA... IL CUORE HA RETTO...


Quando è arrivato a casa nostra era un gattino smilzo, striminzito, col muso lungo e appuntito e un bellissimo pelo lungo e setoso...

Era abituato a scorazzare in un bel giardino con la sua mamma e i suoi due fratellini.

Conosceva benissimo, quindi, il profumo dell'erba, il solletico che può fare al pancino, i pericoli che potevano venire dalla strada e aveva una mamma davvero in gamba e premurosa...

Però quando è arrivato da noi... ecco... alla prima uscita (appena un paio di giorni dopo, credo il 9 o 10 agosto 2008) è subito schizzato al di là della ringhiera del giardino, facendoci prendere un gran spavento, così l'ho recuperato tra mille moine e vezzeggiativi e... l'abbiamo confinato in casa!
Lo vedevo che smaniava per uscire ma non mi fidavo più... era e stava diventando sempre più bello e ruffianoso... avevo il terrore puro che qualcuno potesse rubarmelo alla prima occasione... così abbiamo passato la prima estate andando avanti e indietro dal giardino sempre controllando dove fosse lui... e lui sempre lì pronto per scappare fuori alla prima nostra distrazione... Che ansia!!!

Poi ho preso una decisione... a malincuore, anzi malincuorissimo se posso scriverlo ^___^, ma non potevo più vederlo così sofferente... anche perchè Mimmilei è sempre stata liberissima di entrare ed uscire di casa e ogni volta che lui se ne accorgeva, si appiccicava col musetto al vetro e mi faceva una pena... Ha addirittura imparato a saltare fino alle chiavi del portone di casa perchè probabilmente ha capito che quando quelle si muovono poi la porta si apre... e miagola fino allo sfinimento (di chi l'ascolta!!!) per poter uscire...

Ho provato anche a portarlo fuori col guinzaglio... ne abbiamo comprato di due tipi, ma ogni volta che glielo mettevo si buttava a terra e sembrava un gatto pestato... oltretutto mi sentivo pure stupida ad uscire in giardino con quel micetto "legato" in quel modo... però non ho ancora capito come abbia fatto il vicino di mamma ad abituare tutti e due i suoi gatti a camminare col guinzaglio... Giuro, non ho fatto alcuna ripresa di Pirù imbragato solo perchè sarebbe potuto passare come un video di torture.... :DDD
Così a febbraio gli abbiamo fatto fare la medaglietta personalizzata!!

Avevo deciso che anche lui doveva imparare a stare fuori come Mimmilei, ma soprattutto NOI dovevamo imparare a non essere apprensivi nei confronti di una bestiola che sì ci dà tantissime soddisfazioni e ci ripaga in mille modi, ma ha pur sempre diritto alla sua libertà... già gli abbiamo tolto la possibilità di riprodursi... confinarlo in un appartamento quando ha il giardino a portata di zampa mi/ci sembrava una crudeltà inutile...

Fatta la medaglietta (un cuore con tanti brillantini intorno, il suo nome scritto bello grande e dietro il cellulare del Compare) abbiamo comprato un bel collarino nero (fa pandant con la sua pelliccia...) e gliel'abbiamo messo... Pensavo che avrebbe fatto capriole, soffiato, dimenato per toglierlo... e invece... non ha fatto una piega!!!! Fin da subito sembrava nato per portare con disinvoltura ed eleganza la sua medaglietta! ^_____^

Da lì abbiamo cominciato a farlo uscire di casa, prima per pochi minuti, poi un quarto d'ora, poi mezz'ora e sempre tallonato a vista da noi due (anche da mamma e papà quando ne è capitata l'occasione!!!) :DDDD

Un mesetto fa, sotto Pasqua, la sua prima uscita ufficiale... il Compare al lavoro e io con i miei siamo andati al mercato in paese e Pirù e Mimmilei fuori per i fatti loro...

Siamo stati via 3 ore in tutto... ma stavo così in pensiero... mi ripetevo in continuazione "Stai tranquilla, va tutto bene, e se si perde ha la medaglietta, ti richiamano!!!"

Ormai è una settimana che lo lascio uscire la mattina quando andiamo al lavoro e torna a casa nel primissimo pomeriggio se non addirittura nella pausa pranzo! ^___^

E domenica scorsa ha battuto il record!

Noi eravamo a Ferrara (saremmo rientrati nel tardo pomeriggio) ed è venuto qui a casa lo zio del Compare, il mitico Zio Vito, alle 5 del mattino per farli uscire entrambi dal garage!

Bè, appena arrivati a casa, verso le 17,00 erano tutti e due qui davanti che ci aspettavano!

Che sollievo...

E allora qual'è questa benedetta I^ prova?!!!

E' che questa sera, dopo averlo visto di sfuggita oggi verso le 14,00, erano già le 21.00 e ancora non si vedeva in giro... sono uscita a chiamarlo e non arrivava... allora sono andata all'ingresso del condominio affacciandomi nel giardino della mia amica e vicina di casa perchè di solito lo trovo lì che ficcanasa nei suoi vasi o si arrampica sull'albero di fichi per andare a trovare la gatta dei ragazzi di sopra (stile Romeo e Giulietta...) e non era nemmeno lì... chiamo ma non sono troppo preoccupata, non si allontana mai più di tanto... quando ecco che sul muretto di confine del giardino dei vicini... vedo qualcosa di familiare... mi avvicino e...
E' IL COLLARINO DI PIRU'!!!
CON TANTO DI MEDAGLIETTA!!!
E LI' VICINO UN GRAN CIUFFO DI PELI SUOI!!!!

Mi è preso un colpo secco!!! Ho subito immaginato un'azzuffata tra gatti o, peggio, che si sia incastrato con la testolina sotto la ringhiera e che abbia tirato come un matto per liberarsi.... mi veniva già da piangere...... Ho suonato subito dai nostri amici e vicini di casa chiedendo se potevo dare uno sguardo sotto le loro siepi se tante volte fosse svenuto lì sotto o chissà cos'altro... Oppure che qualcuno se l'era rubato e aveva buttato il collarino nel giardino...

Bè... appena mi affaccio fuori... lui era lì... seduto tranquillo sotto il loro tavolo sotto la pergola... UFFFFF!!!!!! Se fossi stata poco poco più debole di cuore credo proprio che stasera ci sarei rimasta secca......

L'ho subito preso in braccio e l'ho portato in casa (e lui giù di fusa e "pane" sulla mia spalla...) ma domani... che faccio?... lo faccio uscire?! Aiuto... che spavento...
Ah, per la cronaca... ha compiuto 1 anno il 26 aprile scorso e pesa la bellezza di 5 kili e mezzo!!!! ^_____^

13 commenti:

Bruno ha detto...

madosca che bel micione, sono un amante dei felini e ti capisco.....

Gatadaplar ha detto...

BRUNO grazie ^__^

E' che io faccio la "dura" perchè il mio Compare è l'ansia fatta persona e se mi ci metto pure io siamo finiti... per cui quando ho fatto quel ritrovamento mi sono sentita morire dentro... mi veniva da piangere ma nello stesso tempo non volevo darlo a vedere... :DDDD
Pensa che uno dei suoi fratelli maggiori (un maschio di qualche anno più grande) d'inverno arriva anche a 7-8 chili... :DDDDD
E il prossimo inverno, col fatto che Pirù esce, dovrebbe sviluppare sottogola tutta una "gorgera" lunghissima e folta tipo Gatto delle Foreste norvegesi... non vedo l'ora di scoprire la sua vera veste invernale ^____^

A presto!

arry ha detto...

come ti capisco.
noi abbiamo il "problema" di Zoe, che non ci fidiamo a lasciar uscire. ci sono le auto e lei non e' abituata... insomma... prima o poi il passo lo dovremo fare anche noi...

Il folletto paciugo ha detto...

Ciao ieri sera è successa la stessa cosa al mio Matisse...non si allontana mai ma era a casa alle 19 e poi non si è visto più. Lo scorso anni ho perso Sunny allo stesso modo e credimi sono ancora angoscita. Ma dopo alle tre è tornato spaventato ma sano e salvo.
Matisse ha un anno il 1° di maggio e ti capisco benissimo!!! Oggi quando tornerò non so che fare se lasiacrlo uscire o cosa..un abbraccio Roberta

Gatadaplar ha detto...

ARRY è un bel problema... se la fate uscire però... voi non abitate "ai piani alti"? Come fate poi per farla rientrare? Noi lasciamo uscire i nostri mici perchè stiamo a pianoterra e quindi anche se non ci siamo, hanno comunque un punto di riferimento (il nostro giardino) dove nessuno li disturba, ma abitando in alto non so se li farei uscire... starei sempre sul balcone a cercarli con lo sguardo... scusa, non ti aiuto per niente scrivendo così ma sono le mie paure... :*(

FOLLETTINA certo che i nostri bimbi pelosi ci fanno stare così in pensiero... tanta libertà a loro e tanta ansia per noi... lo, sarò blasfema ma... sembrano le prime uscite serali di un bimbo... bipede! :DDDD
Dai, lascialo uscire io questa mattina alla fine l'ho fatto... gli ho rimesso il suo collarino e via! Però stasera appena lo becco, anche se saranno solo le 17.00, lo riprendo in casa! :)
Un bacione e tantissima solidarietà =(^.^)=

Susina strega del tè ha detto...

spettacolare..... la mia non esce, anche perchè abito all'ultimo piano di un palazzo in pieno centro, col piffero che la lascio libera, come minimo me la schiaccerebbero in un nanosecondo, ma lei è contenta lostesso, abbiamo un terrazzo abbastanza ampio dove lei litiga felicemente con piccioni passerotti e farfalline... ^_^

Harald ha detto...

invece a me capita l'esatto contrario: i due che abbiamo a casa non glie ne frega una cippa di uscire, specialmente di notte si "piazzano" entrambe a dormire in fondo al letto, e anche se usissero quà dove abitiamo noi non ci sono macchine quindi il rischio di eventuali incidenti è pari a meno di zero!
lo stesso vale per la "truppa felina" che popola l'officina: una volta addirittura un cliente me ne ha riportato indietro uno che era entrato a dormire sul sedile posteriore nella sua macchina!

valverde ha detto...

ah come ti comprendo! della nostra tribù felina solo Cippa, Baby e Billo escono ma gli ultimi due non si allontanano mai e restano in cortile... mentre Cippa (c'è da dirlo?) se ne va raminga e a volte sta via dall'alba fino a tarda notte! e allora io mi affaccio alla finestra e comincio a chiamare "Cippaaaaaaaaa Cippaaaaaa" e a volte lei torna... Più spesso scendiamo il santuomo ed io e armati di pila cominciamo a vagare per le vie qua intorno chiamandola a squarciagola... e a volte la signorina si degna di comparire... E' successo anche che sia tornata la mattina dopo calda e calma...segna che aveva dormito e mangiato in casa di qualcuno..ma noi non abbiamo mai scoperto chi!!Che mal di cuore sti mici! ;)) baci val

marinella ha detto...

E' bellissimo, ma secondo me lo devi lasciar andare, è nella natura dei gatti essere liberi e i tuoi hanno la fortuna di avere un bel giardino, nonpuoi confinarli in casa. Io con Sibelius, non ci riuscirei, quanto qualche anno fa si è ferito all'occhio e che per salvarglielo lo abbiamo dovuto confinare in casa per una settimana è stata una tragedia. Tentava lafuga in tutti i modi, ha anche fatto un buco nella zanzariera del bagno inutilmente visto che dietro chè una grata fitta. Dopo 3gg è fuggito dalla zanzariera della finestrotta del primo piano, saltando sul balcone di sotto. fortunatamente, lo medicavamo già da qualche giorno èlafuga non ha avuto conseguenze, è tornato per mangiare ed è stato di nuovo rinchiuso, ma non ti dico il concerto ci mandava al manicomio. Considera che è un gatto che in inverno preferisce dormire fuori sulla poltroncina lato ringhiera. Coraggio ormai è cresciuto e i figli bisogna lasciarli liberi.

Gatadaplar ha detto...

SUSINA e fai bene!!!! Nemmeno io farei uscire i miei mici in quelle condizioni! Sarebbe come andarsi a cercar guai!!! ^____^
Me l'immagino sai la tua micia che miagola agli uccellini! :DDDD
Tante coccole a lei e un bacione a te!

HARALD!!! :DDDD
Certo che i gatti la sanno lunga su come si campa eh?!! ^______^

Pensa che la Mimmilei ha capito che la sera Pirù se ne va in garage e così lei vuole dormire sempre con noi!!! Prima accadeva di rado, ad una certa ora si piazzava davanti alla porta di casa e miagolava per scendere... adesso invece verso le 22/23.00 sparisce... e la ritrovi sul letto! :DDDD
Questa notte mi sono svegliata perchè mi sembrava di avere delle ragnatele sulla faccia... bè... era lei sdraiata SUL mio cuscino, col naso vicino al mio e con i baffi mi solleticava gli occhi... ti rendi conto?! ... tutti anticorpi!!! :DDDDD
Un bacione!

VALVERDE cara... a volte impazzisco a gestire solo due mici... non oso pensare a te con tutti quei bellissimi gatti!!!
Vedrai però che festa per loro quando finalmente potrete trasferirvi al Tugurio! ^___^
Un abbraccione!

MARIBELLA come hai ragione... infatti l'ho già fatto uscire di nuovo... col cuore in gola ma l'ho fatto... :*)))
Anche Mimmi anni fa è dovuto restare in casa APPENA 3 giorni per un ascesso bruttissimo causatogli dall'unghiata di un gattaccio... fu una sofferenza per lei e una gran rottura di scatole per noi sopportare le sue lagne... :DDDDDD
Bacioniiiiiiiiii =(^.^)=

Anna Righeblu ha detto...

E' più che comprensibile la tua apprensione!!!
La mia gatta, ancora piccolina, si spostò, senza che ce ne accorgessimo, nel balcone dei vicini, studenti, e si infilò nel loro armadio...
Due giorni di sperazione dei figli, allora bimbetti, che chiamavano la gattina a tutte le ore... Finalmente i vicini si accorsero che era chiusa nel loro armadio... e ce la riconsegnarono...
Stranamente, non mi riferirono di eventuali danni alla loro biancheria!

Baci :-)

Gatadaplar ha detto...

ANNA che avventura!!! E sai che pensiero! Anch'io non ci avrei dormito la notte... ma sai che faccia quei ragazzi quando si saranno visti sbucare un gatto dall'armadio!!! ^_____^
Secondo me l'hanno trovata subito ma se la sono voluta coccolare un pò... :DDD
Un bacione!

Anna Righeblu ha detto...

Pure secondo me, la gattina avrà miagolato... poi si saranno inteneriti nel sentire i bambini che la chiamavano dalla finestra, disperati!
Ciao, baci

Ti potrebbe interessare anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Postato da: